Archive for novembre, 2018

In Sardegna la politica è immobile. Zedda, Solinas, indipendentisti e 5 Stelle: è tutto esattamente come cinque anni fa
Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

In Sardegna la politica è immobile. Zedda, Solinas, indipendentisti e 5 Stelle: è tutto esattamente come cinque anni fa

Tutto come previsto: adesso non succede niente. E se rischia di accadere, non accadrà. Il copione di ogni campagna elettorale d’altronde, si ripete stancamente. I giornali stanno dietro alle liturgie della politica ma non alla sostanza, e menano i loro…

Regionali 2019, scendono in campo Christian Solinas e Massimo Zedda: i giovani volti della vecchia politica
Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

Regionali 2019, scendono in campo Christian Solinas e Massimo Zedda: i giovani volti della vecchia politica

Alla fine il colpo di scena è arrivato: doppio. E così tra Cagliari e Milis tutto è precipitato in una mattina di novembre, quando appena ieri sia il centrodestra che il centrosinistra sembravano voler prendere ancora tempo. E invece no…

Privatizzare la sanità e per il resto non cambiare nulla: ecco il progetto di Salvini per la Sardegna (che piace anche al Pd)
Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

Privatizzare la sanità e per il resto non cambiare nulla: ecco il progetto di Salvini per la Sardegna (che piace anche al Pd)

Matteo Salvini arriva in Sardegna e per lui è, come dicono i giornalisti, “un bagno di folla”. Sorprendente? Anche no. Il centrodestra è sempre alla ricerca di un capo e il segretario della Lega, se uno si accontenta, indubbiamente mostra di esserlo…

A tre mesi dalle regionali, tutti fermi o quasi. E questo non promette nulla di buono
Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

A tre mesi dalle regionali, tutti fermi o quasi. E questo non promette nulla di buono

Tutti fermi, o quasi. A meno di tre mesi dalle elezioni: una situazione mai vista. No, non è normale. E soprattutto, non promette nulla di buono.Partiamo dai 5 Stelle. Un mese fa la condanna di Mario Puddu e il suo passo indietro. Subito arriva…