Editoria / Giornalismo / Politica / Sardegna

Pubblicità istituzionale della Regione per 42 milioni di euro! Ecco l’elenco di tutti i beneficiati! Unione Sarda superstar!

Beh, quarantadue milioni di euro non sono pochi. Certo, nelle delibere c’è di tutto: cose buone e cose meno buone, cose meritevoli e cose vergognose. Infatti, la cosa che mi sconcerta è la discrezionalità.

E capisco meglio perché non ci sia una legge per l’editoria che stabilisca criteri certi per l’attribuzione delle risorse della pubblicità istituzionale. Alla Pbm, la concessionaria del gruppo Unione Sarda, sono andate risorse per un milione 203 mila e 062 euro. E ancora più incredibili sono i 470 mila euro a Sardegna Uno, l’emittente del banchiere Giorgio Mazzella, tv che ormai, ahimé, non guarda più nessuno. Mi consola sapere che almeno in questo modo i miei ex colleghi avranno salvato il posto di lavoro.

E vogliamo parlare delle pubblicazioni? E delle mille iniziative sportive e/o culturali finanziate dal presidente della Regione, Ugo Cappellacci? Ripeto: chi ha preso questi soldi non è da criminalizzare, ma qualche domanda bisogna farsela sul motivo per il quale da anni si attendono leggi di settore efficaci. Forse perché qualcuno ha interesse a continuare a dare risorse in maniera assolutamente discrezionale.

Comunque, ecco l’elenco completo: Pubblicità istituzionale.

 

Tags: , , ,

11 Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.