Post Tagged with: "Massimo Zedda"

Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

Solinas vince, tutti gli altri perdono. E il centrodestra va subito all’assalto delle coste: chi farà opposizione?

Alle elezioni regionali sarde vince Christian Solinas, tutti gli altri perdono. Non c’è un’altra analisi possibile. Perde il centrosinistra e perde Massimo Zedda. Tredici punti di distacco dal centrodestra sono un abisso difficile da giustificare per chi, a pochi giorni dalle…

Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

In Sardegna la politica è immobile. Zedda, Solinas, indipendentisti e 5 Stelle: è tutto esattamente come cinque anni fa

Tutto come previsto: adesso non succede niente. E se rischia di accadere, non accadrà. Il copione di ogni campagna elettorale d’altronde, si ripete stancamente. I giornali stanno dietro alle liturgie della politica ma non alla sostanza, e menano i loro…

Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

Regionali 2019, scendono in campo Christian Solinas e Massimo Zedda: i giovani volti della vecchia politica

Alla fine il colpo di scena è arrivato: doppio. E così tra Cagliari e Milis tutto è precipitato in una mattina di novembre, quando appena ieri sia il centrodestra che il centrosinistra sembravano voler prendere ancora tempo. E invece no…

Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

A tre mesi dalle regionali, tutti fermi o quasi. E questo non promette nulla di buono

Tutti fermi, o quasi. A meno di tre mesi dalle elezioni: una situazione mai vista. No, non è normale. E soprattutto, non promette nulla di buono.Partiamo dai 5 Stelle. Un mese fa la condanna di Mario Puddu e il suo passo indietro. Subito arriva…

Elezioni regionali 2019 / Politica / Sardegna

Altro che Zedda! Ma se Pigliaru pensa di avere governato così bene, perché alle prossime regionali non si ricandida lui?

Confesso che non ho ancora abbandonato l’abitudine di leggere le pagine che i nostri quotidiani dedicano alla politica regionale. Leggo anche i tantissimi comunicati stampa che arrivano giornalmente nelle caselle di posta di noi giornalisti; il che…

Politica / Sardegna

Migranti, le inadeguatezze della sinistra hanno spianato la strada a Salvini. Ma il M5S non deve stare a guardare

La vicenda dell’Aquarius è, in tutti i sensi, ancora in alto mare. Al momento la nave della Ong Sos Mediterranee con 629 migranti a bordo sta facendo rotta verso la Spagna. Alla fine non ha attraccato in Italia e nemmeno a Malta, paese che…

Elezioni politiche 2018 / Politica

Sardegna, fine di un’epoca. In un colpo solo, quattro classi dirigenti spazzate via: e il futuro è tutto da scrivere

Sardegna, è la fine di un’epoca. Le elezioni di ieri hanno spazzato via non una ma ben quattro classi dirigenti. La prima è quella dei Silvio Lai, dei Luciano Uras, dei Bruno Murgia, dei Francesco Sanna, dei Giorgio Oppi, dei Gianfranco Ganau…

Elezioni politiche 2018 / Politica / Sardegna

Pigliaru, Zedda e Muroni: ecco chi rischia di più dal voto del 4 marzo

Ultime ore di campagna elettorale e tutti abbiamo l’impressione che il finale sia già scritto: quello di centrodestra sarà lo schieramento più votato ma non raggiungerà il 40 per cento, i Cinque Stelle saranno il primo partito, e il Pd subirà un…

Elezioni politiche 2018 / Politica / Sardegna

L’accordo Lega-Psd’Az nel segno dell’ipocrisia: anche di Soru e di Massimo Zedda

Ciò che colpisce dell’accordo Lega-sardisti è l’alto grado di ipocrisia che lo sorregge. Ipocrita è colui che si copre il viso con una maschera, e la maschera che nasconde la vera natura dell’accordo tra i Carroccio e i Quattro Mori è…

Francesco Pigliaru, un estraneo alla guida della Regione
Politica / Sardegna

Francesco Pigliaru, un estraneo alla guida della Regione

Nemmeno nei loro sogni più rosei i militanti del No avevano immaginato una notte così bella, così esaltante, così carica di speranza: invece è arrivata. La riforma costituzionale del Governo…

Ambiente / Cagliari / Sardegna

Ci scrive Giorgio Todde: “Lavori pubblici a Cagliari, gli insulti dei gorilla della rete non fermeranno le critiche”

“Eh, Biolchini, non scrivo mai o quasi nei blog e tanto meno nella raccolta indifferenziata di Facebook.
 Ma la sua ammissione mi è stata segnalata e, benché tardiva, l’ho apprezzata. E…”