Editoria

Cultura / Editoria / Giornalismo / Sardegna

Sardegna Uno, licenziamenti sospesi. Ecco come Mazzella ha distrutto l’emittente. Ma la Banca di Credito Sardo è gestita allo stesso modo?

I licenziamenti a Sardegna Uno sono stati sospesi. Non revocati, attenzione. Ma è chiaro che la tempesta mediatica che si è abbattuta sull’editore Giorgio Mazzella dopo l’annuncio…

Editoria / Giornalismo / Politica / Sardegna

Giorgio Mazzella, il padrone: licenziati in tronco tre giornalisti di Sardegna Uno! E adesso vediamo la politica da che parte sta

Ci mancavano solo i licenziamenti, e sono arrivati. Con decorrenza immediata (“in tronco”, come si suol dire) l’amministratore unico dell’emittente televisiva Sardegna Uno, Giorgio…

Cagliari / Editoria / Giornalismo / Sardegna

Tanti auguri a tutti per un buon 2012. E tanti auguri anche a me, che dal 1° gennaio non sono più il direttore di Radio Press

Tanti auguri a tutti, cari amici del blog. Buon 2012, vi auguro tutte le cose più belle. Ci lasciamo alle spalle un anno intenso. Ci siamo liberati di Berlusconi ed è arrivato Monti, a…

Cagliari / Editoria / Giornalismo / Politica / Sardegna

Al di la del bene e del male: l’Unione Sarda censura un necrologio in cui si dice “Non necrologi ma opere di bene”. Ciao Zarmu, martedì 27 faremo una festa per te e Los Quinchos

Che l’Unione Sarda censurasse le notizie ne avevo sentore, ma che censurasse anche i necrologi proprio no. Ormai siamo al di la del bene e del male…

Editoria / Giornalismo / Politica / Sardegna

Volete voi una Rai Tre Sardegna Bis? Io no. Perché non risolverebbe nulla, tantomeno il problema di Santoro in onda… su Tcs!

Non so a voi, ma a me la proposta del segretario nazionale della Fnsi (il sindacato unitario dei giornalisti) Franco Siddi, di far nascere in Sardegna una Rai Tre Bis sembra…

Editoria / Giornalismo / Politica / Sardegna

Pubblicità istituzionale della Regione per 42 milioni di euro! Ecco l’elenco di tutti i beneficiati! Unione Sarda superstar!

Beh, quarantadue milioni di euro non sono pochi. Certo, nelle delibere c’è di tutto: cose buone e cose meno buone, cose meritevoli e cose vergognose. Infatti…

Cagliari / Editoria / Giornalismo / Sardegna

Radio Press non è più sola: ecco perché da oggi scrivo per Sardegna Quotidiano

Stamattina c’è un mio articolo in prima pagina su Sardegna Quotidiano. Il motivo è molto semplice: nei giorni scorsi la società Deltamedia srl (editrice di Radio Press…

Cagliari / Cultura / Editoria / Giornalismo / Sardegna

A Cagliari escono due nuovi quotidiani in pochi giorni! Vincerà chi riuscirà a sorprenderci: cioè ad essere indipendente dalla politica

Se l’uscita di un nuovo giornale è una notizia, figuratevi se ne escono due. Per questo Cagliari si prepara ad una settimana memorabile. Martedì 28 giugno…

Cagliari / Editoria / Giornalismo / Sardegna

Si infiamma a Cagliari la battaglia dei giornali! Sardegna Quotidiano va in edicola il 28 giugno e lancia la sfida a Sardegna 24 di Bellu e Soru!

Da tempo si parla di Sardegna 24, il nuovo giornale che uscirà a Cagliari e che sarà diretto da Giovanni Maria Bellu. Ma pochi sanno che quasi sicuramente prima del giornale edito…

Cagliari / Cultura / Editoria / Giornalismo / Politica / Sardegna

Scoop! Non solo Sardegna24! A Cagliari uscirà prestissimo anche un altro nuovo quotidiano! E si chiamerà…

Queste sì che sono notizie! Fra meno di un mese i cagliaritani potrebbero avere a disposizione ogni mattina ben cinque quotidiani! Perché ai tradizionali L’Unione Sarda e La Nuova…

Editoria / Giornalismo / Sardegna

Cose che capitano: il banchiere Giorgio Mazzella da mesi non paga gli stipendi ai dipendenti della sua tv, Sardegna Uno

So bene che c’è la crisi, lo so. Lavoro in una piccola emittente, e anche a me è toccato di dover aspettare lo stipendio. Ma l’editore di Sardegna Uno…

Cultura / Editoria / Giornalismo / Sardegna

Cultura in Sardegna: senza critica nei giornali, ci restano il marketing e il reading. E l’ “abuso di posizione dominante” di Michela Murgia e Marcello Fois

Ho fatto una domanda, ho avuto una risposta. Penso che questo dovrebbe succedere più spesso in Sardegna, dove siamo malati di silenzio e di retropensieri…