Video

“The boy and the abyss”, un corto norvegese girato a Cagliari

The boy and the abyss from Petter Skafle Henriksen on Vimeo.

Svegliarsi una mattina con un altro corpo, in un’altra città. Un sogno o un incubo? E come tornare alla propria realtà? Il regista norvegese Petter Skafle Henriksen ha scelto Cagliari quale luogo in cui ambientare il suo corto “The boy and the abyss”. Frutto di una collaborazione con il nostro Skepto Film Festival, “The boy and the abyss” è stato selezionato per essere proiettato al Festival internazionale Signes de Nuit di Parigi, al Tirana Film Lab @ International Film Festival (Tirana, Albania) e al Grønnskjerm di Oslo.

Il corto documenta le potenzialità di Cagliari quale location cinematografica (peccato però che nei credits il nome della nostra città non sia neanche menzionato).

 

3 Commenti

  1. bachis efisi says:

    D’accordo, interessante e tutto della sardegna può prendere spunto anche da questo corto.. Però Vito è un momento cruciale per per la politica sarda. E tu e Maninchedda parlate di cinema; addirittura tu anche del sedicente linguista sardo abdullah. Noi poveri mortali, già molto in difficoltà a capire qualcosa di queste elezioni, figurati se siamo in grado di seguire certe, per quanto raffinate, vostre sollecitazioni. Ahiò, o Vito, dicici qualcosa.

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: