Politica / Sardegna

Pessime notizie per la satira in Sardegna: Barracciu medita l’abbandono!

“Allora? Ha deciso? È ancora lei è candidata oppure no?”. Sono ore di trepidazione in Sardegna. Francesca Barracciu, la vincitrice delle primarie del centrosinistra, questo pomeriggio potrebbe essere costretta a fare un passo indietro dall’assemblea regionale del Pd. E per la satira in Sardegna sarebbe un colpo durissimo.

Dove lo si trova infatti, in così poco tempo, un altro candidato capace di ispirare decine e decine di fotomontaggi irridenti, sollecitati da mesi di dichiarazioni fantascientifiche e soprattutto alimentate dalla sua linea difensiva riguardo l’inchiesta per peculato che la vede protagonista? Dove lo si trova un altro candidato così ridicolmente attaccato al potere, così scollegato dalla realtà? Amici, la tenuta satirica della Sardegna è a rischio! Mobilitiamoci!

Dal Pd però provano a tranquillizzare gli elettori di centrosinistra: “State tranquilli, ci rendiamo conto che quella della Barracciu è una perdita grave per chi non ha altro da fare che prendere per il culo i politici sulla Rete. Però potete andare avanti ancora per qualche giorno con lei, visto che la sua richiesta di essere risarcita per questo passo indietro con un posto in giunta o uno in parlamento merita settimane di vignette spietate, anche nei nostri confronti in realtà: ma vi sembra normale che un partito debba pure premiare una così?”.

In ogni caso da via Emilia sembra essere arrivato il momento dell’ottimismo: “Vi ricordiamo che noi siamo un grande partito con tante risorse. Intanto abbiamo una marea di inquisiti che potrebbero sempre sconcertare l’opinione pubblica con qualche dichiarazione fuori luogo. Poi abbiamo Soru: guardate che Soru di cazzate è in grado di farne ancora un casino!”.

Sì, vabbé Renato Soru: minestra riscaldata per la satira sarda. Come Mauro Pili e Ugo Cappellacci, anche loro in campo. Ma la satira ha bisogno di carne fresca, non di volti già sputtanati.

Chi sarà quindi il candidato del centrosinistra? Carlo Mannoni o Francesco Pigliaru? E vi sembra che si possa fare satira su questi due? Con il rettore dell’Università di Sassari Attilio Mastino potrebbe andare meglio, almeno i goliardi si scatenerebbero. Con Pietro Morittu si potrebbe tentare la carta giovanilistica (modello Massimo Zedda), mentre con Alessandro de Martini si potrebbe giocare tranquillamente ad oltranza il “chini cazzu è?”. Ma è poca roba rispetto alle gioie che ha dispensato la raccoglitrice di punti You&Eni. Non è che magari ci ripensa? Speriamo!

No, dopo la Barracciu per la satira politica sarda scende tristemente il sipario. Oddio, se proprio guardiamo bene, all’orizzonte ci sono delle giovani leve che sgomitano per essere prese per il culo. Per esempio, questa Murgia Michela che oggi dice “correrò per vincere” sembra promettere bene, soprattutto perché è molto permalosa e si incazza subito, e ricorda il recentissimo “Sarò governatrice” della nostra ormai quasi ex candidata. No no, la Barracciu è insuperabile, dopo di lei nessuno, mai.

Addio Francy, ci hai fatto ridere. Molto.

 

30 Commenti

  1. frau giovanni says:

    ma che macchina usa questa bella signora!!!!!

  2. Ponente says:

    A casumarzu…
    libero di esprimere le opinioni che credi sulle persone, ma almeno non dire falsità: il DG di Laore è un certo Antonio Monni, quota UDC/Cappellaci, già condannato dalla Corte dei Conti e altro…magari ti è più simpatico o amico, ma non confondere le persone. Più che querele, rischi una cura di fosforo.

  3. casumarzu says:

    mi fais morri, od Vito.

  4. casumarzu says:

    chi è Alessandro De Martini? Non posso permettermi querele e quindi andrò giù morbido. Direttore generale di LAORE, ex direttore generale Assessorato D.A., il classico “quattrostagioni della politica”, soddisfa qualsiasi esigenza del potente e non produce attriti con nessuno salvo con i subalterni che sono tranquillamente snobbati dal nobile decaduto di Thiesi.
    Od Vito…Ma veramente avevi paura di non trovare alimento per la satira? Ma allora non hai capito la potenza con la quale il ventennio-Berlusconi ha definitivamente consacrato il malcostume all’italiana.. tranquillo, potrete contare su un serbatoio inesauribile per altre tre generazioni dopodichè….tutti a casa!!

    • Casumarzu(!): DG di Laore è un’altra persona…controlla meglio. Per il resto, una persona che soddisfa “qualsiasi esigenza”, nel settore di sua competenza, viene chiamato “Tecnico”. Può sembrare strano, ma se qualcuno fa il suo lavoro come si deve, può perfino non avere niente a che fare con la politica (del momento) ed essere riconosciuto per quello che è: un professionista. Anche se immagino tu preferisca la nomina di Nunzia De Girolamo al ministero dell’agricoltura…

  5. enrico says:

    Ma la signora Barracciu, nel frattempo, ha combinato qualcosa a Brusselles? Non per fare della facile demagogia alla M5s ma qualche soldino come eurodeputato l’avrà percepito durante questi mesi di intensa attività… chi ha rappresentato la Sardegna se lei era occupata con la campagna elettorale?

  6. ElSatiro says:

    Ma perché si riuniscono sempre a Tramatza? Perché c’è il distributore di benzina?

  7. Limonov says:

    Le ultime dichiarazioni della ex candidata sono deliranti : diritto di veto e coglionorie simili. Evidente sintomatologia da delirio di potenza e conseguente distacco dalla realtà. Al peggio non c’e proprio limite. I suoi sostenitori e votanti, passati e presenti Sono da biasimare solo per aver osato pensare che questa miracolata della politica potesse concorrere a governare la sardegna. Pentitevi e andate in volontario esilio per qualche decina di anni, poi fate domanda e sperate di essere perdonati, dai sardi che verranno.

    • e adesso?
      chi sarà il prossimo candidato? e come si evolveranno le alleanze?

        • ZEPROF says:

          Vito, la cosa che mi preoccupa è questa tua risposta, che suppongo seria. Uno dei motivi della riuscita delle tue previsioni non è la chiaroveggenza, ma la capacità di analisi unita a una sostanziale indipendenza. questo boh… lo trovo preoccupante. Ma vai avanti con le risposte satiriche ai commenti che mi sbellico dalle risate.

          • Non ti preoccupare. Sta solo facendo il timido. In realtà conosce già il candidato, i candidati degli altri, le liste elettorali uno per uno, le percentuali dei votanti alle elezioni e i risultati definitivi di ogni gruppo.
            Se lo stuzzichiamo bene rientra in modalità “Stampu Nieddu” e dice tutto.

    • attenzione, ci voleva Otelma per predirlo

  8. lollina says:

    Ma sul candidato Cappellacci e i suoi innumerevoli guai giudiziari non si fa mai satira? e in questo blog c’è qualcuno che dice che lo voterà,povera Sardegna!

    • Non facciamo mai satira su Chiappellacci perché, come i dirigenti del Pd, vogliamo che sia lui a vincere le prossime elezioni regionali, mi sembra chiaro!

  9. Claudia says:

    Francesca Barracciu ha fatto un passo indietro, finalmente!
    Vorrei salutarla così:

    Franci,
    senza più agganci,
    senza benzina,
    Franci non cammina!

  10. Paolo Bozzetti says:

    Complimenti MagOtelmaBiolchini!!!
    Questo profondo post è stato veramente dequalificante. La ciliegina sulla torta di una bella e limpida azione di sicariato pseudogiornalistico, consumata ripetendo e manipolando parole basate su pochissimi fatti.
    La Sindrome tafazziana della sinistra colpisce ancora.
    Che pena fare gli sherpa per gli Eunuchi della politica locale che chiedono un “passo indietro”.
    Ma ne facciano tra avanti loro .. di passi e la caccino dal centrosinistra, questa Benedetta Francesca.
    Io. come tanti altri, voterò Lei, se resiste, in caso contrario voto Ugo

    • Beh, se il pd sardo e’ nella merda, se silvio lai ha chiesto alla barracciu di fare un passo indietro, se a Tramatza in questo momento lo stallo e’ assoluto la colpa e’ di questo blog, capace di influenzare la politica isolana e l’opinione pubblica come pochi. Modestamente, io sono uno dei giornalisti più potenti che ci siano in Sardegna e mi dispiace che lei se me sia accorto solo oggi.

  11. James Bond says:

    Vito, bogamindi quei banner di Forza Italia dai … con l’aria che tira va a finire che li si prende sul serio 😀

  12. Edmondo Costa says:

    Ma siamo sicuri che la Barracciu capisca il grafico satistico?

  13. Manlio says:

    Ma parliamo di te, Vito. Della tua versione “vorrei” politichese con cipiglio barbudo, all’ombra di Maninchedda, con passato catto-sinistro mai passato e Margherita all’occhiello. Quando arriverà il momento di passare a riscuotere, e parlo di politica, non di soldi, ne riparliamo. Di te

    Manlio

    • Manlio, va bene. Ma Margherita all’occhiello mai, ti giuro!
      E comunque, ragionando con i tuoi criteri, ti comunico che io avrei anche già riscosso e mi dispiace che tu non ne abbia tenuto conto!

      • se la Barracciu rimane al suo posto e’ un fallimento su tutti fronti non puo’ rappresentare l’onesta’ della sinistra sarda, i candidati sono quasi tutti indagati che strana ossessione ,indagato, candidato, kukkato.,!

  14. costantino says:

    confermo lei è affetto dalla sindrome contro barracciu a prescindere.

  15. roberto says:

    Comunque vada sara’ un insuccesso…poi leggo i candidati delle altre coalizioni e mi vien da ridere…La sinistra vincera’ a mani basse mentre come comicita’ Vito ti consiglio di mettere le cose fatte dalla giunta Cappellacci giunta alla fine.

  16. bachis efisi says:

    La Barracciu è l’effetto non la causa. E’ il sistema di cui quel partito è centrale che ha portato al disastro. Non la conosco ma mi sta pure diventando simpatica.

  17. ZEPROF says:

    Una grossa perdita, senza dubbio. La situazione è così grottesca che anche chi vorrebbe fare giornalismo serio è costretto dalle circostanze a volgersi in scrittore satirico. Con questi personaggi, poi, è un mestiere sicuro.

  18. Karalis says:

    Se non fosse che siamo 45 giorni dalle elezioni ci sarebbe da ridere per questo bellissimo post, invece a me viene da piangere a vedere il PD autodistrutto che colleziona una figuraccia dopo l’altra e consegna di nuovo la Sardegna al centrodestra…..

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: