Sardegna

Alluvione in Sardegna: ecco cosa serve subito e dove!

Diffondo questo comunicato stampa della Caritas che fa il punto della situazione degli aiuti necessari nelle zone colpite dall’alluvione in Sardegna (aggiornamento 22 novembre 2013, h 18)

***

ESIGENZE RACCOLTA
Alla Caritas di Tempio- Ampurias servono con urgenza viveri, pasta, acqua, pelati, olio, etc., e prodotti per neonati (pappe, pannolini, latte, etc), coperte, stivali in gomma, calzettoni, candeggina, kit per disinfettare le case, rastrelli, pale, carriole, vanghe, ‘scaccia- acqua’, attrezzature da lavoro, prodotti di igiene personale, assorbenti igienici, detersivi, stracci per pulire.

Questi prodotti potranno essere recapitati, da subito, presso i punti di raccolta e distribuzione di Olbia: zona Industriale settore n.7 e il Magazzino Idrotermica Pinna, Mario Solai settore 7, Parrocchia Sacra Famiglia, Parrocchia di Sant’Antonio, presso la palestra Isticadeddu in via Canova, tutti i giorni dalle 9 fino alle 21.

La Caritas di Tempio comunica che è stato aperto un NUOVO PUNTO DI RACCOLTA E DISTRIBUZIONE IN VIA NORVEGIA (Olbia), aperto tutti i giorni dalle 9 alle 21.

Inoltre, i prodotti destinati alla Caritas di Tempio potranno essere consegnati anche presso il centro diocesano di assistenza della Caritas di Cagliari (via Po 57 – 61, Cagliari) con i seguenti orari: oggi (22 novembre) fino alle 18, domani (sabato, 23 novembre) dalle 8.30 fino alle 15; DOMENICA (24 novembre) dalle 8.30 alle 15; a partire da lunedì (25 novembre) h.8.30 – 18 (gli orari della prossima settimana verranno indicati in seguito).

Chi arriva con carichi grossi potrà scaricare in un altro deposito e dovrà contattare preliminarmente Andrea Nicolotti cell. 3924394684.

Inoltre, la Caritas di Ales- Terralba comunica che servono urgentemente materassi (almeno un centinaio) nella zona del Medio campidano: per la consegna, contattare Andrea Nicolotti cell. 3924394684 / Carla Serpi  3466237478.

 

ESIGENZE VOLONTARI
Inoltre, occorrono volontari con le seguenti specializzazioni disposti a partire subito a Olbia: idraulici, elettricisti, gente pratica nel settore elettrico, meccanici, persone che sappiano aggiustare elettrodomestici. I volontari con queste specializzazioni che partono dalla Diocesi di Cagliari possono contattare Giada Melis il prima possibile: 3407530558; ufficio Caritas diocesana: 07052843238; Andrea Nicolotti cell. 3924394684. Quelli che partono da altre zone della Sardegna dovranno mandare, il prima possibile, una mail a caritastempio@tiscali.it, dando il loro nominativo, la loro adesione, e disponibilità: la Caritas di Tempio risponderà tempestivamente.

Per quanto riguarda i volontari generici disposti a partire per aiutare a spalare il fango il quadro organizzativo è già completo fino a domenica, ma servono assolutamente da lunedì in poi. I volontari generici che partono da altre zone della Sardegna dovranno mandare una mail a caritastempio@tiscali.it, dando il loro nominativo, la loro adesione, e disponibilità.  I volontari generici che partono dalla Diocesi di Cagliari dovranno il prima possibile Giada Melis 3407530558; ufficio Caritas diocesana: 07052843238; Andrea Nicolotti cell. 3924394684, per organizzare la partenza da lunedì.

Importante: tutti i volontari (con specializzazioni e generici) dovranno essere dotati di attrezzature proprie, in piena autonomia alimentare e di spostamento ed eventualmente, se rimangono più giorni, ‘alloggiativa’.


 

16 Commenti

  1. valeria says:

    Salve sono della provincia di vari e vorrei mandare aiuto alla serdegna come posso fare..?

  2. Pingback: Alluvione in Sardegna: tutti i numeri utili comune per comune, le info sulle donazioni, il meteo e la viabilità | My Website

  3. Pingback: Alluvione in Sardegna: ecco cosa serve subito e dove! | My Website

  4. Nicola says:

    Sapreste indicarmi nomi di associazioni di altre regioni (io sono dell’Emilia-Romagna) che si organizzano per mandare volontari in Sardegna? Vi spiego, ho 22 anni, studio (ingegneria informatica) e lavoro in provincia di Forlì-Cesena e vorrei poter dare una mano, e se c’è già qualcosa di organizzato vorrei partecipare anche ad iniziative di volontariato per la Sardegna nel periodo di Natale..

  5. Scusate, ma servono anche cuscini e lenzuola oltre alle coperte?

  6. Pingback: Alluvione in Sardegna: tutti i numeri utili comune per comune, le info sulle donazioni, il meteo e la viabilità - vitobiolchini

  7. Non capisco perchè si continui a dare notizie contrastanti. Proprio ieri ho letto un comunicato dove si diceva che abiti e viveri sono stati raccolti in abbondanza e servono invece attrezzi e prodotti per la pulizia delle case. Credo che la confusione non aiuti coloro che stanno cercando di dare una mano alle popolazioni colpite.

  8. Gianni Agnesa says:

    La disponibilità e la generosità di molti fa da contraltare alla disorganizzazione di chi dovrebbe essere preposto a coordinare e indirizzare gli aiuti. Se non ci fossero i volontari a occuparsi anche dell’organizzazione, delle comunicazioni essenziali, dell’informazione costante ci sarebbe il caos completo e il blocco degli interventi. Bravo Vito a dare spazio alle notizie che servono davvero.

  9. Robespierre says:

    Grazie Vito per questo prezioso avviso. Certo che se anche la Regione sul suo sito pubblicasse tutti gli avvisi relativi alla situazione, non solo meteo, ma anche sulla transitabilità delle strade, sui trasporti ferroviari farebbe un’opera utile. Oggi un cittadino è costretto a cercare tra i vari siti o telefonare ai vari centralini spesso con esito negativo.

  10. maria antonietta mongiu says:

    Grazie Vito per questa preziosa azione.
    mam

  11. Pingback: Sardegna oggi | Aladin Pensiero

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: