Politica / Sardegna

Ecco il piano (poco) segreto del Pd per liberarsi dell’inquisita Barracciu! Intanto i Rossomori…

“Ma come? Non te l’hanno detto?”. I giornalisti sono sempre gli ultimi a sapere le cose: ma sono i primi a pubblicarle.

Il piano segreto (ma non troppo) grazie a cui il Pd sardo spera di uscire dal vicolo cieco in cui si è cacciato dopo l’arrivo dell’avviso di garanzia per peculato alla vincitrice delle primarie, Francesca Barracciu, è il seguente. Un piano riservatissimo (ma non troppo) che circola da settimane e che consentirebbe al partito di sbolognare con onore (ma non troppo) la prestigiosa inquisita.

A metà dicembre arriverà a Cagliari quello che sarà il neo segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, il quale chiederà alla candidata di farsi da parte. Questo perché (a differenza del Pd isolano), Renzi le prossime elezioni regionali sarde le vuole vincere davvero (sarebbero le prime consultazioni che affronterebbe da segretario) e perché oggettivamente, con una candidata inquisita, la situazione rischierebbe di essere insostenibile.

“Convincendo” la Barracciu a fare un passo indietro, Renzi prenderebbe svariati piccioni con una sola fava:

1 – Rilancerebbe l’immagine del partito in Sardegna, offuscata dalla vicenda dei fondi ai gruppi, senza però delegittimare il risultato delle primarie: la Barracciu si farebbe da parte con l’onore delle armi.

2 – Si libererebbe di una candidata che avrà pur vinto le primarie ma che non sembra all’altezza del ruolo (e il faccia a faccia a Tonara con Cappellacci nonché le irripetibili dichiarazioni contro il leader di un partito alleato, il presidente dei Rossomori Gesuino Muledda, lo hanno impietosamente confermato).

3 – Potrebbe decidere lui in piena libertà il candidato del centrosinistra (o sedicente tale) senza chiedere il permesso a nessuno, tantomeno ai sardi. Alla faccia del partito federato con Roma!

A questa strategia si aggrappa disperatamente non solo una parte del Pd ma soprattutto Sel, che come quegli animali feroci che non fuggono dallo zoo manco se trovano la gabbia aperta e che da dentro la gabbia aperta continuano a ruggire, ora sta solo facendo un po’ di cagnara su programma e questione morale, mirando esclusivamente a prendere tempo e aspettare con fiducia l’avvento del messia Renzi, l’unico in grado di dire alla Barracciu di dimenticarsi una candidatura, sempre più inverosimile ogni giorno che passa.

In questo modo Sel farebbe non solo un figurone sulla questione morale (sulla quale non ha, a differenza dei Rossomori, il coraggio di uscire dall’alleanza) ma si troverebbe anche nella condizione di cercare di contrattare da una posizione di maggiore forza la sua presenza nell’eventuale giunta.

Sì, però come la mettiamo con le pirotecniche dichiarazioni pro Barracciu rilasciate domenica all’Unione Sarda dal capogruppo del Pd in consiglio regionale Giampaolo Diana? “Sei un dilettante”, mi dice l’amico. “Ma le hai lette bene? Diana parla di avvisi di garanzia, che sono cosa ben diversa dai rinvii a giudizio. Che se dovessero arrivare in tempi rapidi agli indagati (e dunque anche alla Barracciu) giustificherebbero l’azzeramento della situazione e la consegna di un biglietto di sola andata per Sorgono alla nostra candidata”.

Un piano perfetto? Mica tanto. Intanto perché due mesi da reggere in questa situazione sono tanti, due mesi nei quali altri partiti potrebbero decidere di abbandonare la coalizione; in secondo luogo perché qualcuno potrebbe anche non gradire che la scelta del nuovo candidato fosse rimessa solamente alla decisione di Renzi ; terzo perché i casini giudiziari del presidente Cappellacci (leggi processo per il crack della municipalizzata di Carloforte, nel quale il pm ha chiesto una condanna a tre anni di reclusione) potrebbero far chiudere la legislatura prima dell’arrivo a Cagliari del sindaco di Firenze: e in questo caso cosa succederebbe?

Certo che è imbarazzante che quasi tutto il (defunto) centrosinistra sardo ora attenda l’elezione di Renzi per uscire da una situazione che era ampiamente prevedibile e che rischia di ingarbugliarsi sempre di più, come abbiamo visto con evidente chiarezza nel caso Rossomori.

Infatti c’è voluta la maleducazione della Barracciu a dare finalmente uno scossone al quadro politico. Le dichiarazioni della candidata contro il presidente dei Rossomori Gesuino Muledda (inaccettabili nel metodo quanto nel merito) porteranno il partito quasi sicuramente fuori dall’alleanza di centrosinistra. Ora il tentativo del partito sarà quello di lavorare per un fronte sovranista unito: andava fatto qualche mese fa senza aspettare le contumelie della Barracciu. Ma il tempo per creare un alternativa a questo sedicente ed ex centrosinistra o a rafforzare l’ala sovranista di eventuale schieramento che comprenda anche la sinistra, c’è tutta.

 

45 Commenti

  1. Pingback: Una disfatta senza onore. Cacciata da Renzi, Barracciu sparge il sale sulle macerie del centrosinistra. Tanti auguri! - vitobiolchini

  2. Pingback: Silvio Lai disperato chiede aiuto a Renzi! Ora nuove primarie per uscire dalla crisi (e stanare Michela Murgia) - vitobiolchini

  3. Pingback: Renzi, la nutella e la cultura. | Sestu Reloaded

  4. Que Se Vayan Todos says:

    Il Pdmenoelle è un morto che cammina, una semplice federazione di comitati d’affari che non si sono accorti che l’osso è stato spolpato e che il popolo è furioso. E’ una perdita di tempo occuparsi di questi zombie. Piuttosto lavoriamo perché la Sardegna sia la prima regione a 5 stelle, e la voglia di spaccare tutto del popolo sardo si tradurrà in un’esplosione di gioia quando tra viale Trento e via Roma sarà celebrato un solenne e definitivo V-day contro i profittatori di regime che hanno spolpato e disossato la Sardegna. Sarà dura per loro anche mostrare la loro faccia in giro, fuori dalla comoda copertura dei famigli e dei servi, e il dramma è che non se ne rendono conto. Meglio, ancor più doloroso sarà il loro ritorno tra la gente comune abituata a guadagnarsi da vivere col sudore della fronte. L’onestà è la prima indispensabile premessa per un nuovo sviluppo e una nuova rinascita della Sardegna, e anche in Sardegna l’onestà andrà di moda. Avanti MoVimento, forza Beppe!!!

  5. Salvatore246 says:

    ho perduto le dichiarazioni della Barracciu nei confronti di Gesuino Muledda. Dove le trovo?

  6. Pingback: Il Pd preallerta Tore Cherchi: se salta la Barracciu il candidato è lui! Migaleddu molla Grillo e venerdì a Sassari con la Murgia… - vitobiolchini

  7. Pingback: Il Pd preallerta Tore Cherchi: se salta la Barracciu il candidato è lui! Migaleddu molla Grillo e venerdì a Sassari con la Murgia… - vitobiolchini

  8. carlo ruju says:

    Anche se non dovesse candidarsi la Barrcciu non vedo alternative nel centrosinistra. . Cercare un alleanza con la MURGIA? Non avrebbe senso visto che la sua campagna elettorale è in contrasto con i due poli ….

  9. Ops! Anche secondo La Nuova Sardegna in edicola oggi il Pd confida nel futuro segretario Renzi per “convincere” la Barracciu a fare un passo indietro…
    http://consiglio.regione.sardegna.it/rassegnastampa/pdf/83432_Ora_il_centrosinistra_confida_in_Renzi_sul_c.pdf

  10. Vito, per favore, puoi rinfrescare la memoria ai lettori? Un sito di giornalettismo nostrano ha lessato le parti molli con filippiche su questione morale, codici di autoregolamentazione, candidature legittime e non. Ora che la questione morale riguarda il 90 per cento del consiglio regionale, comprrsa la potenziale vessillifera della (semi)coalizione del centro sinistra, il giornaletto di cui sopra bada più alla cotica che all’etica e passa sopra sull’avviso di garanzia dell’ex sindaca, ex consigliere regionale, ex coordinatrice del pd (SIC) e futura ex parlamentare europea. Una nota a margine: hai notato la linea difensiva dei consiglieri regionali? Si avvalgono della facoltà di non rispondere!!!! La cosa significa due cose: la prima è che per non rispondere agli elettori l’unica cosa che possono fare è non ricandidarsi. La seconda è che il magistrato si dirà tra se e se: “non ne vuoi parlare adesso? Bene, ne parleremo in tribunale” e dunque chiederà il rinvio a giudizio in un amen di tutti.

  11. Pingback: C’È UNO SPETTRO CHE SI AGGIRA PER IL CENTROSINISTRA: LO SPETTRO DI TAFAZZI! « Marcello Sovjet Cadeddu

  12. senzasenso says:

    Per vito.
    Allora è tutto chiaro. mi scuso con tutti i sovranisti e gli indipendentisti, mi sembrava strano, non avevo capito che si trattasse di linguaggio (zona)franchista

    • senzasenso, (di nome e di fatto)…
      Ho scritto riderà bene chi riderà ultimo, non come minaccia, ma come augurio!!!
      per la ZONA FRANCA!!! magari ne avrai benefici anche tu!!!

      E ricorda che Paolo Congiu non minaccia nessuno!!! 😛

      Ti auguro solo se sei un dipendente statale di perdere al più presto il lavoro, così capirai cosa ha e cosa non ha senso… (anche questa non è una minaccia, è un augurio) 🙂

      Vito scusa per l’intrusione, ma un ex lavoratore che ha pagato 15 anni di tasse e oggi non ha nessun diritto ogni tanto si deve sfogare… 🙂

      • senzasenso says:

        Vabbe se erano irrocchi non fa nulla (tra l’altro mi scade il contratto a dicembre, quindi è possibile che ci prenda), come potrà ben capire le minacce non mi piacciono per niente, tutto qua.

        Si rilegga il messaggio, guardi i toni, magari ripensi a chi ha telefonato a Putin e a chi le fa promesse su una fantomatica zona franca integrale oggi,
        tra qualche mese forse cambierà idea e capirà che non è solo il PD la rovina della Sardegna (sicuramente anche il PD, ma non solo il PD)

        • I toni sono quelli di uno che aveva creato qualcosa dal nulla, come altre migliaia di persone che hanno chiuso un’azienda sono incazzato, e soprattutto con chi ha fatto la morale per anni, e poi si è dimostrato la peggiore specie…
          Quindi questa volta ci passa il PD.
          Dall’altra parte ormai hanno detto tutto gli altri, ma poi quando c’era la convenienza si sono alleati in questo governo votato da nessuno!!!
          Quindi la colta non è delle ideologia politiche, la colpa è della FALSA IDEOLOGIA, gente finta, gente che demonizza quando fa comodo ma santifica anche, quando fa comodo…

          Nel mentre noi stiamo quì a fare una discussione senzasenso… ma la gente continua a morire di fame!!!

          Quindi ridico… PD = falsi, ladri, mantenuti, e chi più ne ha più ne metta!!! ANDATE A LAVORARE!!!

          Mancano pochissimi mesi al crollo totale, il fuochino sotto il ciap, arriverà anche per loro, e il bello che si lamentano per il minore gettito IVA… MA CHI VE LA VERSA L’IVA SE AVETE FATTO CHIUDERE TUTTO?

          P.S. spero che il tuo contratto venga rinnovato a Dicembre!!! non sono così cattivo da augurare il male ad un mio pari… spero che venga rinnovato il tuo e quello di tanti altri, e spero anche che venga data la possibilità di ripartire a chi come me ha dovuto arrendersi allo STATO LADRO!!!

          Avete provato destre e sinistre? allora oggi provate a votare l’unico sconosciuto che non avete mai provato, tanto peggio di così non si può andare, al massimo si può ricominciare a galleggiare….

          by Pol

  13. rino stelletti says:

    Renzi sarà certamente il nuovo segretario del pd, e con altrettanta certezza la sardegna sarà il suo primo impegno, perché i voti elettorali sono più importanti di quelli del partito, e per lui
    sarà il primo banco di prova, da segretario, e Noi PD sardo vorremmo presentare la signora
    Barracciu, anche lei indagata per spese fatte con i soldi dei cittadini. Renzi non potrà permetterselo,e faremmo bene a non presentarla.

  14. Oh Zorro, lah ke Renzi ha già in mano i sondaggi che non dicono nulla di buono sul prossimo voto regionale (ormai è il segreto di Pulcinella come andrà a finire su Cagliari e il Sulcis, per esempio).
    Se diventerà Segretario (forza Cuperlo!!!), appena arriva in Sardegna farà un po’ di piazza pulita ma non nettamente: andrà a vedere i voti di ogni singolo boss.
    Qualche Consigliere sta vedendo bene di non ricandidarsi, onde evitare una puntera de pei a paneri ma soprattutto con l’idea di poter atterrare o su una comoda poltrona assessoriale oppure in Parlamento fra pochi mesi.
    Il problema della Barracciu è solo uno: che 3/4 del PD non-la-vota. Punto!
    Provate ad andare a sentire l’aria che tira nei circoli..così tanto per capire.
    Giustamente lei spera di piazzarsi bene almeno in quella circoscrizione dove potrà candidarsi perché di arrivare seconda, se-lo-sogna!
    La batosta che arriverà a febbraio (se la situazione non cambia RADICALMENTE), almeno servirà a bogarci tutta l’aliga (questo è quello che si dice nel PD).
    A questo punto chi se ne frega se perdiamo: i nostri consiglieri in 5 anni non hanno fatto NULLA NULLA NULLA! Evidentemente a loro piace Ugo. Però…se per la disgraziata sfiga dovesse andare al Governo il M5S….ragazzi…sono acid dicks!

    Forza Larry! 😉

  15. Spero che il Popolo Sardo si svegli dall’eterno letargo e non permetta mai mai più a nessuno di farsi mettere i piedi in testa.
    Il PD è stato la rovina della Sardegna!!!

    BASTA!!!

    Vi piace la poltroncina comoda comoda? è finita l’era dello stipendio facile… Avete fatto chiudere la piccola medio impresa, avete permesso alle fabbriche inquinanti di uccidere i vostri padri, madri, fratelli e sorelle, adesso con la vostra politica di cassa integrazione, assistenzialismo, e lavoro senza sforzi state uccidendo anche i vostri figli!!!

    VERGOGNATEVI!!!

    Prima o poi pagherete tutti per quello che avete fatto!!!
    Una politica senza nessun programma, l’unico programma del PD nazionale era parlare male di Berusconi, e quello del PD sardo è quello di parlare male di Capellacci!!!

    VERGOGNATEVI!!!

    Vogliamo un partito unico, una sola bandiera, con i Quattro mori, la ZONA FRANCA, lavoro per tutti e non solo per chi non ha ancora compiuto quei famosi 35 anni…
    Il lavoro prima di tutto deve andare a chi ha una famiglia da campare!!!

    PD = falsi, ladri, mantenuti, e chi più ne ha più ne metta!!! ANDATE A LAVORARE, ormai avete chiuso tutto, voglio proprio vedere adesso che non paghiamo più le vostre TASSE con le nostre aziende, chi pagherà il vostro stipendio???
    AVETE CHIUSO ANCHE VOI!!
    Spero di vedervi tutti presto a cercare da mangiare nei cassonetti, come quelli che vi hanno votato!!!

    VERGOGNATEVI!!!

    • Salvatore Spano says:

      Condivido completamente !!!

    • senzasenso says:

      “Vogliamo un partito unico, una sola bandiera, con i Quattro mori, la ZONA FRANCA, lavoro per tutti e non solo per chi non ha ancora compiuto quei famosi 35 anni…” Ma è uun commento serio? Altrimenti è Satira di livello altissimo.
      Vogliamo un partito unico , viva i sovranisti nazionalista sardi, a noi! Chi non è d’accordo sarà portato in dei campi di lavoro in cui avrà il tempo e il modo di redimersi.

      • senzasenso says:

        Rileggendo sembra sempre più satira, :), comunque sia molto bello.

        • sei un mantenuto dallo stato per caso?
          in questo caso riderà bene chi ride ultimo!!!

          Io mi chiamo Paolo Congiu, ti chi sei?

          • senzasenso says:

            ah era serio?
            Come mi chiamo non le interessa, questo è un blog e e le regole del blog sono chiare .
            Comunque i partiti unici c’erano nel ventennio e lei sembra proprio un nostalgico di quei tempi. Se questo è il polo sovranista indipendentista, sembra proprio il caso di rifletterci un po’ su, perchè sembra più che altro fascista. Cordialmente

            • senzasenso says:

              p.s. Per Vito, le minacce non erano vietate in questo blog?

              • senzasenso says:

                Rispondo qua
                a)”PD = falsi, ladri, mantenuti, e chi più ne ha più ne metta!!! ANDATE A LAVORARE, ormai avete chiuso tutto, voglio proprio vedere adesso che non paghiamo più le vostre TASSE con le nostre aziende, chi pagherà il vostro stipendio???
                AVETE CHIUSO ANCHE VOI!!
                Spero di vedervi tutti presto a cercare da mangiare nei cassonetti”
                b) sei un mantenuto dallo stato per caso?
                in questo caso riderà bene chi ride ultimo!!!
                Io mi chiamo Paolo Congiu, ti chi sei?

                Mi sembra un tono e un linguaggio abbastanza minaccioso.
                Forse ho interpretato male io

    • Pier Franco Fadda says:

      Vivo del mio lavoro da sempre, come lavoratore autonomo, ma se fossi un dipendente pubblico il principio non cambierebbe, posso chiederle, con serenità: ma chi cavolo ha governato la Sardegna negli ultimi 4 anni? Non mi sembra di aver visto fulgidi esempi di buon governo o alzate di genio tali da portarci fuori dalla crisi. Attaccare il Pd, passi, ma negare la realtà…

      • Salve Pier Franco, il male della Sardegna non è iniziato in questi ultimi 4 anni, il male della Sardegna è iniziato molto ma molto prima… Destra, Sinistra, Centro…
        In questo articolo Vito parla di Renzi e dell’inquisita Barracciu, quindi per forza io attacco il “PD falso moralista”.
        Da quando ho iniziato a seguire quel poco di politica, non ho mai letto un programma fatto dal PD o da qualunque altro nome abbia avuto prima…
        A destra almeno il Diavolo Berlusconi col suo seppur furbo, o magari falso sorriso, metteva 10 righe di promesse.
        Quindi provate a scrivere 10 righe di programma e dimenticarvi per una volta sola il “verbo” Berlusconi/Capellacci, da qual momento in poi si potrà iniziare a credere alla vostra favola…
        Sicuramente io non voterò mai chi ha fatto campagna contraria alla Zona Franca!!!

    • Concordo su tutta la linea con paolo Congiu…ma svegliatevi tutti…il popolo sardo non deve essere soltanto uno slogan da campagna elettorale…

  16. Salvatore Spano says:

    E chi sarebbe questa persona di spessore , rappresentativa ? non credo la puoi trovare nelle fila del PD o PDl…ecco perchè continuo a sostenere che l’unica è la Barracciu…oppure in alternativa devi cercare questa persona nelle fila del MOVIMENTO 5 STELLE, l’unica alternativa allo schifo degli ultimi 20 anni , perpetrato ovviamente dal PD + PDL .
    Mai negare l’evidenza

    • Su cooperadori says:

      Ma perchè ostinarsi a guardarsi dentro la propria pancia…..macchè PD, macchè PDL, macchè M5S.
      Esistono anche le aree che compongono la società civile: l’associazionismo, la cultura, l’università, l’itruzione, ecc.
      Che idea limitata si ha del popolo sardo?
      Si crede davvero che sia una massa di pecore governata da capibastone?

  17. Su cooperadori says:

    Ma perchè la Barracciu che sa far bene una cosa: “non sa fare l’eurodeputato” …….. non si accontenta di ricoprire così bene quell’incarico, e abbandona la pretestuosa, presuntuosa e impossibile idea di diventare la governatrice del popolo sardo?
    Come si può essere così ottusi da non capire che non ha né il seguito, né lo spessore politico, né le capacità, per raggiungere e ricoprire tale ruolo?
    Non sono un misogino, ma l’essere donna non può, né deve essere di per se in assoluto, una garanzia, anche perchè si farebbe torto a tantissime donne e uomini che hanno sicuramente il seguito, lo spessore politico, le capacità necessarie.
    Nel frattempo Cappellacci, con la “Fiscalità di Vantaggio”, inanella un ulteriore demagogico vantaggio elettorale, che fà il PD? Che fa la Barracciu? Ah …. Già sono impegnati nel cercare di dimostrare il corretto utilizzo dei fondi a disposizione del gruppo consiliare.
    Forse sarebbe il caso che il centrosinistra si svegliasse da un irresponsabile torpore e individuasse una figura veramente rappresentativa capace di formulare e garantire una credibile proposta di governo regionale.

  18. Salvatore Spano says:

    La Barracciu è sicuramente la persona più degna, potete sparare a zero quanto volete, chi conosce Francesca da sempre sa molto bene come stanno le cose, Francesca non arriva da grandi famiglie facoltose Cagliaritane, ma ha umili origini di gente con grande dignità e onestà. Potete spararne quante volete di c….te , chi conosce Francesca sa molto bene qual’è la verità. E’ ovvio che la Casta farà di tutto per fermarla, probabilnmente ci riusciranno, ma alla fine la storia ci insegna che è stato sempre il popolo a decidere anche se a volte a caro prezzo, quindi mettetevi l’anima in pace , e Forza Francesca…

    • su bixinu says:

      Faccio sommessamente notare due cose:
      a) La casta che richiami come protagonista di una cospirazione ai danni di Francesca Barracciu è schierata tutta con lei.
      b) Francesca sarà di umili origini, super onesta, dotata di grande dignita, nessuno lo mette in dubbio. Ma l’elettorato di csx, stanco di votare col vomito, davanti a uno stuolo di indagati capitanati dalla tua mitica Francesca storcerà il naso e non la voterà. E’ questa la questione che il PD non vuole riconoscere come prioritaria. Ed è un problema esclusivamente politico.

      • Salvatore Spano says:

        Premetto che Francesca non è la mia Mitica Francesca, tant’è che non l’ho mai votata, ma sostengo ancora che conoscendola personalmente posso sicuramente dire , che niente ha a che fare con il “malaffare”.
        Capisco anche che in una competizione elettorale adesso forse non aiuta, ma siccome ragiono in termini di onestà e non di corsa elettorale, Preferisco Francesca a tanto altro schifo palesemente evidente

    • Berlusconi Santo SUBITO!!!

  19. zorro e le sue lumache says:

    Oh Vito, visto che ho parenti a Firenze, sai che ti dico, Matteo Renzi verrà presto in Sardegna ed in tale occasione ufficializzerà la candidatura di Francesca Barracciu. Inoltre, visto che appartengo anche al vecchio Kgbeddu, “miracolosamente” il quadro del Centrosinistra si ricomporrà (perché Sel e Rossomori oggi come domani, con i voti che hanno, non saranno in grado di conquistarsi nemmeno sa cadiredda de su pipiu!) e si apriranno autostrade verso Viale Trento! Ah dimenticavo, ma per avere una candidatura da consigliere regionale, c’era bisogno di rivolgersi al mago di Pirri? Cussu non ci sbicca mai nudda!

  20. Andrea Mereu says:

    Ma perché Barracciu non lo fa da sé il passo indietro? Sarebbe una dimostrazione di correttezza, farebbe un’ottima figura e la farebbe fare anche al PD.

    • Concordo. Ma non lo fa perché questo eventuale gesto imporrebbe che, per coerenza, anche tutti gli altri indagati lo facessero. E su questo punto non c’è accordo nel Pd.

  21. giancarlo says:

    Che il centrosx stia aspettando il messia Renzi é molto probabile, visto che ora ci si é cacciati in un tunnel senza uscita. Gestite male dal pd le primarie estive, malissimo la bufera giudiziaria che era così attesa da poter essere almeno in parte attenuata, ora che resta ?
    I partitini (Sel, ecc.ra) ed i sovranisti vari (Kelledda & co.) hanno poche idee ma confuse, parole, parole, parole …
    Ma la Barracciu non potrà lasciare solo perché lo chiede il Matteo, io penso che la Barracciu potrebbe rinunciare alla Sardegna … perché in effetti … forse sarebbe più utile in Europa, in fondo …
    Nel centrodx i problemi vari: giustizia, Pili, ZFBO (Zona Franchisti Bipartisan Obnubilati) potrebbero forse risolversi anch’essi con una candidatura europea di Ugo.
    Insomma Francesca e Ugo teneramente da Tonara a Bruxelles.
    E chi saranno allora i candidati ? Mah … ninchedda ? Mmm, non ci credo !

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: