Video

Modesto Melis, sopravvissuto a Mauthausen, sabato 2 a Cagliari

[youtube http://youtu.be/0KijYCC6eKo]

 

Gairo, Carbonia, Mauthausen. Modesto Melis oggi ha 93 anni e non potrà mai dimenticare la sua prigionia nel campo di concentramento nazista di Mauthausen. La sua storia è raccontata con grande efficacia nel libro “L’animo degli offesi”, scritto da Giuseppe Mura e pubblicato da Giampaolo Cirronis Editore, che verrà presentato sabato 2 marzo a Cagliari a partire dalle 17.30 nella sala della Cineteca Sarda, in viale Trieste 126 a Cagliari.

Dopo i saluti di Antonello Zanda (direttore del Centro Servizi Culturali Società Umanitaria – Cineteca Sarda) Modesto Melis verrà intervistato da Vito Biolchini (vice presidente del Comitato provinciale dell’Anpi di Cagliari) e dallo studioso dell’Issra Walter Falgio. Le letture saranno dell’attrice Cristina Maccioni, mentre alla fine del dibattito verrà proiettato il documentario “KZ – Konzentrationslager” di Rex Bloomstein.

Se potete, portate anche i vostri figli. Modesto Melis a Mauthausen era solo un numero: 82441.

L’iniziativa è organizzata dalla Società Umanitaria – Cineteca Sarda, dalla Greenwood Consulting, in collaborazione con Giampaolo Cirronis Editore.

5 Commenti

  1. Sul sito di Walter Falgio potere ascoltare la voce di Modesto Melis, intervistato alla Cineteca Sarda.
    http://www.walterfalgio.it/articolo.php?i=96

  2. Claudia says:

    Sono felice di aver conosciuto di persona il signor Modesto Melis e di aver avuto l’onore di stringergli la mano , e che il suo impegno ammirevole di condividere la sua dolorosa esperienza sia stato premiato dalla presenza di tanta gente e tanti giovani . Grazie di cuore a quest’uomo eccezionale nella sua semplicità , e a tutti coloro che hanno organizzato questa serata indimenticabile , in particolare agli amici Vito e Mari , e a Cristina Maccioni per le emozioni che ci ha regalato con le sue letture e i ricordi di sua madre .

  3. Giancarlo says:

    Grazie a tutti per l’incontro, al sig. Modesto per primo!, impagabile la sua energia, e a tutti quelli che hanno organizzato e che ci permettono di continuare a non dimenticare.
    Grazie
    Giancarlo

  4. Grazie infinite Vito, la tua collaborazione a questa iniziativa è preziosa.
    La Cineteca ci comunica che possiamo accedere dall’ingresso fronte strada al numero 126 di Viale Trieste, per trovare posto più comodamente nella sala bypassando l’ingresso degli uffici. Ho provveduto già a segnalarlo nel comunicato stampa e nell’evento su Facebook.
    Ci vediamo sabato.

  5. Bravo, ottima iniziativa.
    Certe cose è bene tenerle sempre a fuoco anche dopo generazioni.
    Farò il possibile per venire a trovarvi.

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: