Cagliari / Cultura / Sardegna

Fascisti in piazza, il Prefetto di Cagliari non passa l’esame con il prof. Pubusa: “Caro Balsamo, lei la Costituzione non l’ha letta tutta e non l’ha nemmeno capita”!

Avrà saputo il Prefetto di Cagliari, Sua Eccellenza Balsamo, che il docente di diritto amministrativo presso la facoltà di Giurisprudenza Andrea Pubusa lo ha sonoramente bocciato all’esame di diritto costituzionale? Bocciato è dire poco! Cacciato con ignominia e libretto volato fuori dalla finestra!

Pubusa ha comunicato l’esito dell’esame in un post sul blog di Democrazia Oggi dal titolo “Signor Prefetto, il 25 Aprile vieti le piazze ai fascisti”.

Come forse già saprete, rispondendo ad una richiesta dell’Anpi, il Prefetto aveva comunicato che, sulla base dell’articolo 17, la manifestazione neofascista prevista a Cagliarti il prossimo 25 aprile aveva tutti i crismi della legittimità costituzionale (ecco la lettera).

Ma Pubusa non è che lo freghi così, già se ne accorge se un libro lo hai appena sfogliato! E infatti…

“Signor Prefetto, Lei ha letto la Costituzione poco e male. Le disposizioni di legge s’interpretano non a seguito di una lettura singola e isolata, ma inquadrandole nel sistema normativo. Accanto all’interpretazione sistematica c’è poi quella teleologica che guarda alle finalità delle norme per svelarne il significato. Se Lei avesse seguito i canoni interpretativi elementari, reperibili in qualsiasi manuale di diritto costituzionale, avrebbe scoperto  che nella Costituzione ci sono anche le disposizioni transitorie e che la XII vieta la ricostituzione in qualunque forma del partito fascista”.

E ancora.

“Questa disposizione può apparire in contrasto con la libertà di associazione, fra le quali spicca quella di formare partiti politici, ma in realtà non lo è. La nostra Costituzione afferma con forza che la libertà si ferma davanti a chi la usa per riorganizzare o inneggiare al fascismo, dalla Resistenza al quale la nostra Legge fondamentale ha tratto origine. Ora, questa preclusione alla libertà di organizzazione dei fascisti vale anche per le manifestazioni che inneggino a quei valori, antidemocratici e di sopraffazione”.

Gran finale.

“Ed allora, Signor Prefetto, se avesse letto tutta la Costituzione e soprattutto l’avesse capita, se ne avesse compreso lo spirito, che traspare dalla sua origine oltre che dal suo testo, avrebbe dato al Presidente dell’ANPI una risposta meno pretenziosa ma più sapiente”.

Ora l’Anpi invierà al Prefetto un’altra lettera. Nella speranza che Sua Eccellenza si procuri in fretta una copia della Costituzione che non si fermi all’articolo 17 (la sua dev’essere una edizione speciale in uso nelle prefetture, io una Costituzione così in giro non l’ho mai vista).

28 Commenti

  1. Anonimo says:

    Un pò in ritardo per intervenire? Ma a G.Ainis volevo chiedere perchè il prof. Pubusa deve farsi perdonare l’uso del termine teleologico? La sua “competenza” sta anche nell’uso di quel termine.

  2. bellissimo articolo, complimenti. Che ritornino su Marte i fascisti!

  3. “AUSCHWITZ”

    Garrigados subra unu camion chena destinu
    abbandonados finas dae Deus,
    marchiados dae su dolore pro sempere,

    Unu cancellu, un’iscritta iscura,
    sa terra si asciada
    su sole iscumparet,
    una nue lassada falare una moddina,

    Animas peldidas
    s’aggiuana a vicenda,
    sas dies iscurrini
    sas nues torrana
    su entu infuriat
    incapazu de si gighere tottu,
    su chelu hat tancadu sas giannas,

    Biculos de vida
    pojos de sambene
    incapazos de lottare, de disubidire,
    sa timoria, sa fide,
    sos coros d’ amore
    sos coros de pedra,

    Annos cuados
    in d’ unu mundu surdu, impassibile
    sos ammentos los gighet su entu,
    su sambene si siccada,
    sos distimonzos arrivini :
    sas paraulas currini in sos coros de su mundu
    boghes flebiles raccontana sa vida,
    manos rugosas, ojos cuados dae su piantu,
    oe tottus ischini, tottus cheren cumprendere,
    podede suzzedere dae nou ?
    forsis Deus los hat perdonados,
    nois non devimus immentigare,
    NOIS AMMENTAMOS !
    Vincenzo Tatti

  4. Reblogged this on gregorybateson and commented:
    “Caro Balsamo, lei la Costituzione non l’ha letta tutta e non l’ha nemmeno capita”!

  5. Daniele G says:

    Ma cosa fa un prefetto? Quale è il lavoro che svolge ogni giorno?

  6. La Costituzione, credo contenga la parola “disciolto partito fascista ” secondo logica avrebbe dovuto escludere la ricostituzione e la costituzione di qualsiasi recime dittatoriale, comunismo compreso.

    • Monica says:

      Si cerca di impedire il ritorno al potere o la ricostituzione dei partiti responsabili di dittatura, nello stato dove questa dittatura ha preso piede . In Italia, ma non solo, non c’è stata dittatura comunista ma dittatura fascista, mentre molti comunisti italiani,tra i quali Gramsci, hanno sacrificato la propria vita per la libertà dell’Italia. Se si volesse bloccare tutto allora bisognerebbe non solo impedire fascismo e comunismo, ma anche il capitalismo in quanto quello americano ha appoggiato e favorito le peggiori dittature fasciste del sud america, nonché la cacciata dello scià con il ritorno di Komeini in Iran.

  7. efisio erriu says:

    copio da sito dell’anpi

    Combattevamo Mussolini come corruttore, prima che come tiranno; il fascismo come tutela paterna prima che come dittatura; non insistevamo sui lamenti per mancanza della libertà e per la violenza, ma rivolgemmo la nostra polemica contro gli italiani che non resistevano, che si lasciavano addomesticare.
    Pietro Gobetti
    (Scritti Attuali, 1945)

  8. University says:

    Ma questo Pubusa, che ne sa tanto di Costituzione, cosa stava leggendo quando si formavano partiti politici come Movimento Sociale Italiano, Forza Nuova, Fiamma Tricolore ed altri che non cito?

    • Neo Anderthal says:

      Probabilmente quando si è formato il MSI il Prof. Pubusa era in fasce o non era ancora nato.Quanto agli altri movimenti e partiti, che comunque credo che non abbiano comunicato le loro intenzioni a nessun Professore di Diritto, non spetta al singolo privato promuovere questo tipo di cause, ed è per questo che ci appella, soprattutto in casi plateali, alla pubblica autorità incaricata di fare rispettare le leggi.

  9. francu says:

    vabbè mischinu Balsamo si è preso una bella lavata di capo (gpidf)!!! A sua scusante forse si potrebbe dire che non ha seguito bene le NON lezioni de su professori. A suo tempo con lui presi 26, ma l’avessi mai visto a lezione!!!!

  10. MANIACUS says:

    Come si usava una volta : BOGARA A SON’E’ CORRU!!!

    • Claudio says:

      Vien da domandarsi a cosa serva la Storia, le Leggi e la Morale! Ma dopo Partitopoli poco mi stupisce ancora!!! Puah

  11. Supresidenti says:

    secondo te vito da quanto tempo il signor prefetto non riceveva un messaggio che iniziava proprio con signor prefetto?
    mi ha messo di buon umore tutta la giornata il professore.
    uno con cui ti conviene non polemizzare mai ca t’accappottara:)

    • Supresidenti says:

      da tre anni, le puntate precedenti me le ero perse..
      le leggero domani ed avrò un altra giornata di buon umore..

  12. E ora cosa si fa? Si denuncia il Prefetto per favoreggiamento?

  13. Daniela says:

    Cavoli che sberla!

  14. Stefano reloaded says:

    Hanno pubblicato Pubusa su Sardegna Democratica?
    Allora la fine dei tempi è davvero vicina.

    • Supresidenti says:

      vito dovrebbe farci uno spettacolo con i lettori del suo blog.. ho iniziato la giornata stamattina leggendo l’articolo del prof pubusa e la chiudo ora con il tuo commento.. è stata davvero una bella giornata..

    • Gentile Stefano,
      naturalmente ho sbagliato (trattavasi di Democrazia Oggi)… mamma mia che pibinco!!
      Cordialmente,

  15. Gentile Biolchini,

    non avevo commentato l’altro post perchè, avendo l’intenzione di chiedere proprio l’intervento del prof. per un parere autorevole, temevo sembrasse una presa in giro.
    Ho postato il seguente commento su Sardegna Democratica
    “Gentile Pubusa,
    sono talmente d’accordo con lei che le perdono anche l’uso del termine “teleologico”.
    Difficile trattare l’argomento con maggiore competenza!”

    Personalmente, la decisione del prefetto mi ha spaventato, per il poco acume, prima di tutto, ma anche per il pessimo esempio che dà, proprio in materia di rispetto della carta costituzionale (come Pubusa mette bene in evidenza).

    Cordialmente,

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: