Cagliari / Giornalismo / Politica / Sardegna

Oh quante belle figlie, Madama Dorè! Roglio all’Unione Sarda! Zunk apre una redazione a Roma e assume la figlia del sindaco Floris e promuove quella del direttore!

Ieri una riunione lunga cinque ore, e non è mica finita! Per venerdì pomeriggio è convocata un’assemblea plenaria (cioè anche con i giornalisti delle redazioni periferiche) di tutti i redattori dell’Unione Sarda. Nell’aria c’è la proclamazione dello stato di agitazione. Cos’è successo? No, nulla… Solo l’apertura di un a redazione a Roma e anche l’assunzione per diciotto mesi di Roberta Floris (figlia del sindaco di Cagliari Emilio Floris, precaria a “Il Giornale“, da non confondere con la conduttrice del tg di Sardegna Uno).

A Roma finirà anche Francesca Figus, figlia del direttore Paolo, promossa caposervizio della pagina Cultura e Spettacoli.

Secondo i giornalisti queste decisioni presuppongono l’esistenza di un nuovo piano editoriale voluto dal proprietario del giornale, Sergio Zuncheddu, piano che dunque deve essere sottoposto al voto dei dipendenti.

La notizia è stata diffusa da Sardinews e la trovate a questo indirizzo (in un articolo in cui si parla anche di un nuovo possibile direttore…):
http://www.sardinews.it/snews/legginews.php?n=1306

FacebookWordPressTwitterBlogger PostEmail.
Tags: , , , , ,

13 Commenti

  1. Ma un’azienda privata potrà fare quel che le pare? basta che non lo faccia con soldi pubblici, non pensate che possano assumere e licenziare chi vogliono? non so come funzioni un giornale, ma se è un’azienda come altre, non credo debba fare concorsi per assumere.
    Semmai c’è da discutere sulla professionalità dei giornalisti, ma questo riguarda molte testate e non solo l’Ugnone

  2. quindi dici che è meglio se il mio Cv, all’Ugnone, non lo mando neanche?
    no, eh? 😀

  3. Mentre queste signore lavorano perchè sono le figlie di…..
    gli altri stanno a guardare perchè sono i figli di un Dio minore…..anzi….meno ancora, quando arriverà il giorno del giudizio universale????
    Quanto bravura ho visto regalata alla politica da ……..
    Mai sentita la voce………….per nessuna cosa………..mentre la voce in uscita per il suo mega stipendio..quella ogni mese!!!
    Ma andate a lavorare…..come tutti…presentate i curriculum……….e lavorate anche al call center……….scendente dai SUV e prendete anche il CTM…………

  4. L’unica consolazione per questa notizia è che la redazione romana avrà sede in via delle Cornacchie… Ben gli sta!

  5. Stefano reloaded says:

    Ci sono particolari norme per l’assunzione nei giornali o funziona come in qualsiasi impresa privata?
    Chissà perchè la storia del nome del nuovo direttore mi va venire in mente quella cosa dei “corsi e ricorsi della storia”.

  6. antonio says:

    il commercialista dell’articolo sulla casta sorriderà amaro nell’apprendere le novità . e soprattutto gli studenti ,precari,dottorandi,ricercatori che hanno sfidato la protervia,l’arroganza di chi è disonestamente al sicuro .l’immagine più bella,simbolica da custodire nel cuore di chi ha pudore è quella dei ragazzi con gli scudi colorati di cartone copertina di un libro e autore difendevano il proprio futuro non hanno papi che provvede a “sistemarli”

  7. Andrea M. says:

    To’, un articolo a caso dell’Ugnone sulla meritocrazia:
    http://edicola.unionesarda.it/Articolo.aspx?Data=20091104&Categ=0&Voce=1&IdArticolo=2396398
    (trovato con una semplice ricerca su Google)

  8. Massimo (un altro ancora) says:

    Con Muroni direttore ne vedremo delle belle!
    Secondo me, a parte la chiara fedeltà all’editore, é uno che va in fondo alle notizie molto più di altri.

  9. Il Sindacalista says:

    nepotìsmo [nepo’tizmo] s.m.
    1 sm La tendenza dei Papi, in certi periodi storici, a favorire i propri familiari
    2 sm [in senso figurato] Il favorire parenti e amici nell’assegnazione di incarichi, uffici, ecc.

  10. Monica says:

    Non è piano editoriale. Sta solamente ringraziando come può persone che hanno lavorato per lui e lo hanno fatto molto bene , assumendo le figlie. Ognuno si sdebita come può

  11. Critico says:

    Dovresti linkare questo post a quello del commercialista e della casta cagliaritana

  12. franco (un altro) says:

    Nell’articolo di Mameli si parla di Giuseppe Deiana potenziale nuovo direttore. Ma Deiana chi? Il marito di Simona De Francisci?

  13. ma quanto è bello il nostro paese
    ci sono persone che hanno diritto a tutto

    altri e sono la maggioranza
    hanno un solo diritto
    crepare senza disturbare

Lascia un commento

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: